1 ottobre | Milano

SE FOSSI UN LIBRO a Milano

locandina-invito-bibliobus-esecutivo_stampa

“SE FOSSI UN LIBRO”

Scegli un libro da donare a un migrante, insieme costruiremo biblioteche interculturali in Lombardia

 dal 28 settembre all’1 ottobre 2016.

Cosa: Un Biblio-bus itinerante che sensibilizzi e coinvolga i cittadini sul tema dell’accoglienza ai migranti; farà diverse tappe toccando diverse città lombarde (Mantova, Brescia, Bergamo).

I libri aprono varchi, rompono muri e creano ponti, tra le persone, i luoghi e le culture. Da qui l’idea di portarli in piazza, a cielo aperto, a formare una e più biblioteche che prima non c’erano. Con questa finalità i cooperatori lombardi dell’Alleanza delle Cooperative Italiane (coordinamento delle associazioni AGCI, Confcooperative e Legacoop) hanno ideato, con la collaborazione di Radio Popolare nel ruolo di media partner, l’iniziativa “Se fossi un libro” che si svolgerà in diverse città lombarde (Mantova, Brescia, Bergamo e Milano) da mercoledì 28 settembre a sabato 1 ottobre 2016.

L’idea è invitare i cittadini lombardi a donare libri che andranno a costituire, nei luoghi di sosta e seconda accoglienza, biblioteche destinate a profughi e migranti con l’obiettivo di facilitare e sostenere la loro alfabetizzazione e conoscenza dell’italiano e di promuovere, attraverso la cultura, l’integrazione, la solidarietà e la libertà, valori fondamentali per la cooperazione. A fare da centro di raccolta dei libri sarà un bibliobus che attraverserà diverse città lombarde, con partenza da Mantova mercoledì 28 settembre, per proseguire a Brescia giovedì 29 settembre e a Bergamo venerdì 30 settembre. L’ultima tappa si terrà a Milano sabato 1 ottobre, in Piazza Duca D’Aosta, di fronte alla Stazione Centrale, a ridosso della “Mela Reintegrata” di Michelangelo Pistoletto, spazio simbolico e reale di passaggio e migrazione. La raccolta in piazza dei volumi sarà animata da eventi, incontri, letture, attività culturali e le dirette di Radio Popolare che vedranno il coinvolgimento di istituzioni, testimonial e personalità della città. Ci aspettiamo di innescare una forte mobilitazione e partecipazione, una “gara” a chi raccoglierà più libri, una “sfida” a scegliere il volume che si ritiene più adatto, giusto e utile, un “gioco” a interrogarsi su quale libro manchi, quale sia da evitare e quale da moltiplicare. Una sezione del progetto sarà dedicata alla raccolta di libri per l’infanzia “dai bambini ai bambini”, qui la dimensione del gioco sarà ancora più forte e significativa, attraverso animazioni e attività rivolte ai più piccoli. Il progetto, dal forte valore sociale e civile, sarà sviluppato in collaborazione con le cooperative aderenti all’Alleanza Delle Cooperative Italiane della Lombardia, le associazioni e le realtà del territorio che gestiscono servizi di accoglienza ai migranti e sarà sostenuto da una campagna media e social che renda il più amplia possibile la partecipazione dei cittadini e attivi sinergie e collaborazioni nei diversi territori, certi che gli obiettivi importanti si conseguano insieme.

 

A Milano la giornata sarà inaugurata alle ore 9 dalla presenza dello scrittore milanese Gianni Biondillo. La mattinata sarà animata, grazie alla cooperativa Pandora, da attività rivolte ai più piccoli, dalle letture ai laboratori creativi per la costruzione di un libro, con la partecipazione dello scrittore senegalese Pap Khouma e di Giuliano Pisapia.

Alle ore 17 si terrà l’evento conclusivo curato dalla cooperativa Industria Scenica, con performance, reading e ospiti (Don Gino Rigoldi, Bruno Pizzul, Pierfrancesco Majorino e Filippo Del Corno).

Ci aspettiamo di innescare una forte mobilitazione e partecipazione, una “gara” a chi raccoglierà più libri, una “sfida” a scegliere il volume che si ritiene più adatto, giusto e utile, un “gioco” a interrogarsi su quale libro manchi, quale sia da evitare e quale da moltiplicare.Il progetto, dal forte valore sociale e civile, sarà sviluppato in collaborazione con le cooperative aderenti all’Alleanza, le associazioni e le realtà del territorio che gestiscono servizi di accoglienza ai rifugiati e sarà sostenuto da una campagna media e social che renda il più amplia possibile la partecipazione dei cittadini e attivi sinergie e collaborazioni nei diversi territori, certi che gli obiettivi importanti si conseguano insieme.

 

Librerie Feltrinelli partecipa con entusiasmo all’iniziativa “Se fossi un libro”, condividendone appieno lo spirito e nella convinzione che i libri e la conoscenza siano la strada maestra per unire mondi e culture diverse.Insieme ai libri di tanti cittadini, sabato 1 ottobre anche Librerie Feltrinelli porterà in dono al BiblioBus collocato in Piazza Duca d’Aosta circa 400 titoli messi a disposizione da diversi editori.I libri donati da Librerie Feltrinelli, in collaborazione con l’associazione Il Razzismo è una Brutta Storia, sono destinati prevalentemente ai ragazzi e comprendono testi di alfabetizzazione, grammatiche e dizionari illustrati, con l’obiettivo di fornire agli ospiti dei centri di seconda accoglienza alcuni strumenti utili all’apprendimento della lingua italiana.La consegna dei volumi partirà dalla Feltrinelli Express di Milano Centrale e rappresenterà simbolicamente la presenza del Gruppo Feltrinelli a sostegno del progetto ideato dall’Alleanza delle Cooperative Italiane della Lombardia.

PROGRAMMA PER IL 1 OTTOBRE  A MILANO:

ore 9,00 arrivo del Bibliobus presso Piazza Duca D’aosta 3, Stazione Centrale di Milano

11.00 – 13.00 evento  IL MONDO FRA LE PAGINE Lettura animata e laboratorio creativo. Letture e racconti – questa parte sarà curata dallo scrittore di origine senegalese Pap Khouma, socio fondatore di Pandora, che da sempre affronta il tema dell’emigrazione/immigrazione ( a cominciare dal libro “Io venditore di elefanti” che racconta la sua storia di immigrato in Italia). Laboratorio costruzione libro – il laboratorio è a cura di Simona e Anna (due fantastiche creative di Pandora), prendendo spunto dal grande maestro Munari, si tratta della costruzione di un libro bianco (individuale, quindi ogni bambino poi se lo porterà a casa) con varie tecniche e carte di diversa consistenza, ma bianche (anche se di bianchi diversi). La costruzione è lasciata alla libera fantasia dei bambini che avranno però il supporto, per realizzare le loro idee, di Anna e Simona, al termine verrà svelato il tema, quello del viaggio e su questo tema il loro libro bianco diventerà trama di racconto.

ORE 17.00– SCENDI IN PIAZZA, PORTA UN LIBRO!.. “CI SONO COSE DA FARE SEMPRE: SOGNI DA SOGNARE…” in diretta con Radio Popolare e performance di INDUSTRIA SCENICA.

ore 18,00 termine della raccolta

locandina-invito-bibliobus-milano

CATEGORIE DI LIBRI DA RACCOGLIERE

–          Narrativa, poesia e fumetti;

–          Testi di alfabetizzazione: grammatiche, dizionari (inglese, francese, arabo), dizionari visuali (in particolare sul lessico delle professioni), manuali, atlanti, mappe geografiche;

–          Libri per l’infanzia: fiabe, illustrazioni, libri sensoriali.

si ringraziano le Cooperative:

logo-is   logo-coop-pandora

  • Industria Scenica
  • Cooperative sociali
  • Charta Soc. Cooperativa
  • Cooperativa Pandora

un ringraziamento speciale al Settore Biblioteche del comune di Milano:

settore-biblioteche-di-milano

MEDIAPARTNER:

logo-radio-pop

promosso da:

logo-aci-lombardia agci-lom-logo confcooperative-lombardia_alta lombardialogogrande

con il patrocinio di:

logoperexpo-reg-lomb-orizz1 unioncamere_lom logo-com-milano