17 settembre | Suzzara (MN)

…SE FOSSE JAZZ

17 settembre

DOVE: presso Bar Agorà, all’interno del Contesto del “Parco delle Arti e delle Scienze”, di Viale Zonta 34 a Suzzara,

COSA: concerto jazz con il famoso jazzista americano Steve Piccolo

COOPERATIVE: Cooperativa Minerva

Nell’ambito dello svolgimento del 49° Premio Suzzara (Mn) “No Place. Space”, Cooperativa Minerva ospiterà un interessante esperimento artistico.

 

Steve Piccolo, nato ne New Hampshire” nel 1954 è un musicista statunitense. Dopo aver studiato al Bard College e alla New York University, Piccolo inizia la sua carriera come bassista jazz nei primi anni ’70, fondando i Lounge Lizards insieme a John Lurie, Evan Lurie, Arto Lindsay e Tony Fier, gruppo jazz nato dalla allora scena no wave di New York. Nella seconda metà degli anni ’80 inizia a comporre colonne sonore per film e spettacoli teatrali e collabora con diversi artisti italiani come Raf (per il quale scrive la hit Self Control), Giancarlo Bigazzi, Umberto Tozzi e i Righeira. Negli anni ’90 si trasferisce a Milano e attiva collaborazioni con gruppi e musicisti come Giancarlo Locatelli, Filippo Monico, Paolo F. Bragaglia, Massimo Volume, Afterhours, Rosso Maltese, e Gak Sato[3]. Ha inciso una dozzina di albums tra il 1983 ed il 2011.

PROGRAMMA 

dalle ore 9,00 alle ore 24,00 sarà ospite presso il Bar Agorà il jazzista Newyorkese Steve Piccolo, che nel corso di tutta la giornata, insieme ad altri performers, darà seguito ad una giornata di sperimentazione jazzistica.